News Rassegna Stampa

Lo store di Google apre al gioco d’azzardo?

Se confermata sarebbe una brutta notizia che ci trova assai contrari.

Dovrebbe partire a breve da tre paesi europei, Francia, Irlanda e Regno Unito, la distribuzione di giochi d’azzardo che coinvolgono l’utilizzo di soldi reali in app del Google Play con vincite. Finora le politiche molto restrittive impediva la distribuzione di queste app tramite lo store ufficiale, obbligando i giocatori interessati all’installazione manuale dal sito.

Google starebbe contattando i principali sviluppatori dei paesi interessati, gli unici dove al momento attuale tali applicazioni sono perfettamente legalizzate, avvisandoli di un prossimo cambio delle regole. Al momento dell’invio delle applicazioni per l’approvazione, Google richiederà che venga fornita la relativa documentazione, attestante il possesso di una licenza per il gioco d’azzardo.

La decisione di Google segue quella di Apple che da poco ha permesso l’arrivo di questa categoria di applicazioni sull’App Store.

Chiediamo che tutto questo si fermi, tenendo conto che tra i principali fruitori di app da store troviamo i ragazzini che avrebbero così un’altro facile accesso al gioco d’azzardo che ricordiamo è vietato per i minori.

L'Autore

Milano NoSlot

Milano NoSlot

Milano NoSlot
Prima rete di Associazioni NoSlot, coordinata dal Comune di Milano