La proposta: aumentiamo L'Irap a chi non rimuove le slot - Progetto Milano NoSlot
Rassegna Stampa

La proposta: aumentiamo L’Irap a chi non rimuove le slot

La consigliera Regionale dell’Emilia Romagna, Gruppo Misto, Giulia Gilbertoni, ha proposto un aumento dell’Irap per tutti quegli esercizi che non accettano di abbandonare le slot. Parallelamente, la consigliera propone anche degli incentivi per i negozi e le attività che invece hanno aderito al progetto No Slot, rimuovendo dai loro esercizi le slot machine.

“L’emergenza coronavirus ha comportato giustamente la sospensione delle attività che ospitano apparecchi per il gioco e, quindi, l’occasione è favorevole per promuoverne la riconversione attraverso contributi agli esercenti, che non abbiano ricadute negative sul bilancio regionale. Soluzione possibile con l’introduzione, in compensazione, dell’incremento dell’Irap per esercizi pubblici, commerciali, circoli privati e altri luoghi che decidano di non riconvertirsi”, questo quanto dichiarato dalla Gilbertoni.

L'Autore

Avatar

Noslot