Fondazione Exodus - Progetto Milano NoSlot

Fondazione Exodus

LA MISSIONE

Exodus è un’organizzazione senza fini di lucro, che ha come obiettivo principale quello di offrire risposte pedagogiche efficaci ai gravi problemi di disagio sociale, in particolare le tossicodipendenze, e di mettere in atto tutte le azioni educative nei confronti degli adolescenti e dei giovani finalizzate alla sana maturazione degli individui.
“L’approccio di Exodus è decisamente di natura educativa. Inizialmente questo radicale modo di intendere gli interventi nei confronti delle persone tossicodipendenti e/o con gravi disagi sociali, aveva sottolineato le differenze con altri tipi di approcci”.

“La Fondazione ha lo scopo di svolgere attività di prevenzione, assistenza, cura, formazione professionale e di reinserimento socio-lavorativo ai giovani tossicodipendenti o affetti da altre forme di disagio, ospitandoli in centri di accoglienza e cura, secondo le indicazioni ricavate dall’esperienza fatta sino ad oggi ed avvalendosi anche delle indicazioni provenienti da studi e consigli di esperti nel settore. Per il perseguimento delle proprie finalità socio-assistenziali la Fondazione potrà svolgere attività educative, formative e di aggiornamento rivolte agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado, genitori, educatori ed animatori, e inoltre attività di promozione rivolte ad adolescenti e giovani nelle forme e modalità ritenute più idonee.” (dall’art. 5 dello Statuto della Fondazione Exodus)

I VALORI

Exodus non è solo un modo per affrontare alcune gravi questioni sociali. Non è solo una espressione concreta delle potenzialità della educazione nei contesti normali e nei contesti difficili.

Exodus intende anche essere un avamposto in questa società, che faccia vedere concretamente un differente modo di porsi nelle relazioni tra gli uomini, nei rapporti tra le istituzioni, nella scala delle priorità per gli individui e per i corpi sociali.

Pertanto non si ferma solamente a mettere qualche “cerotto” a chi inciampa, ad aggiustare i “pezzi scartati”, ma neppure si rassegna alla sola protesta, alle manifestazioni di piazza, pure a volte molto importanti.

La scelta dell’itineranza, di uno stile di vita sobrio, dell’operosità, della accoglienza rispettosa, dell’aiuto agli altri come modo per aiutare se stessi, non sono solo valori proposti agli ospiti delle comunità, ma sono anche indicati come prospettiva di cambiamento possibile per le nostre città e per il Paese.

IL METODO

Exodus persegue la propria Mission utilizzando un metodo consolidato basato su:

Promozione, prevenzione, formazione
Significa offrire gli strumenti necessari – valoriali, culturali ed affettivi – per affrontare con serenità, coraggio ed equilibrio le difficoltà della vita utilizzando le proprie risorse, senza ricorrere ad espedienti artificiali.

Cura, riabilitazione, reinserimento
Contesti dove si sperimenta la dimensione della comunità, dove la persona può vivere l’avventura del viaggio, della rinascita, con un percorso teso a colmare la distanza tra la disperazione e l’accettazione di sé. Il modello si articola in quattro fasi e prevede:

– Accoglienza, conoscenza reciproca ed elaborazione del programma
– Autoconoscenza e approccio consapevole alla vita comunitaria
– Responsabilità e formazione professionale
– Tirocinio lavorativo e reinserimento sociale

Comunicazione, sensibilizzazione
L’impegno quotidiano di Exodus consiste nella comunicazione di valori positivi nel contesto della scuola, della famiglia e della società.

 

http://www.exodus.it/