Rassegna Stampa

Anche il Friuli contro il gioco d’azzardo

UDINE – E’ stata approvata a maggioranza la legge sul contrasto al gioco d’azzardo, che prevedere regole più stringenti per limitare l’utilizzo nei locali pubblici delle cosiddette ‘macchinette’. In particolare ci sarà un aumento dell’Irap per gli operatori economici che decideranno di mantenere le slot e una loro esclusione dall’accesso ai contributi regionali.

Previste forme di premialità per chi rinuncia alle slot
Tra le novità introdotte dalla nuova norma anche il divieto di pubblicità sul territorio regionale, l’estensione dei punti sensibili vicino ai quali non sarà più consentita la presenza di sale scommesse e videolottery, il dovere dei Comuni di stabilire gli orari di gioco negli esercizi commerciali, comunque non oltre le 8 ore. Tra le novità premiali, lo sconto sull’Irap per chi rinuncia alle slot machine e un finanziamento regionale per i locali che convertono gli spazi dedicati al gioco d’azzardo in favore di arredi e attrezzature finalizzati alla pratica di discipline sportive associate riconosciute dal Coni. Previsti contributi anche ai Comuni che realizzano il regolamento per gli orari di gioco.

da: http://www.udinetoday.it/politica/approvazione-legge-contrasto-gioco-azzardo-regione-friuli-venezia-giulia.html 

L'Autore

Milano NoSlot

Milano NoSlot

Milano NoSlot
Prima rete di Associazioni NoSlot, coordinata dal Comune di Milano